Festa e madhe

Tradotto in arbereshë mantiene lo stesso significato che in lingua shqipe, significa “La Grande Festa” e già dalle sonorità iniziali, tutto lascia presagire ad un tripudio di allegria e colori, che ben si mescolano alla solennità del canto tipico del passato regime comunista. Il dittatore Henver Hoxa finanziava le scuole atte allo studio e l’insegnamento del folklore che preparavano gli artisti del popolo alle fastose manifestazioni che si tenevano nei maggiori centri culturali del Paese; la danza “fest e madhe” è forse una delle massime espressione del folklore di quei tempi ed entra a far parte del repertorio del gruppo depurata dai segni dell’ ideologia per rimanere ciò che in fondo è sempre stata: un inno all’amor di patria.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>