Intervista a Francesca De Luca

francescadeluca

Quale delle danze da voi eseguite, esprime maggiormente il senso patriottico?
“Kreshniqje”( = danza della guerra). Questa danza ricorda la guerra condotta contro i Turchi dal popolo albanese. Le figure realizzate dalla coreografia si avvalgono sempre del movimento d’insieme, quasi a voler simboleggiare la compattezza dello schieramento militare e la solidità del sentimento patriottico. Le donne, vestite da combattenti, con gesti netti e decisi, sottolineati adeguatamente dalle espressioni del viso, rappresentano i diversi momenti dell’azione bellica, scanditi dalla ritmica marziale dei tamburi.

In quale fase della “kreshniqje” si avverte chiaramente la solennità della rievocazione storica?
All’inizio e alla fine, quando le donne atteggiano le braccia e le mani a formare nell’insieme la figura dell’aquila, simbolo della terra d’Albania (“Shqipëria”= terra delle aquile) per celebrare il trionfo e l’affermazione contro il nemico turco.

C’è una danza che esalta particolarmente la femminilità delle donne arbëreshë?
Sì, la “kosovare” (= danza del Kosovo). Si tratta di una danza sensuale ed elegante, caratterizzata da un movimento lento e avvolgente delle mani, in cui anche lo sguardo gioca un ruolo importante, intriso di grazia e complicità tutta femminile. È una danza originaria del Kosovo, da noi ripresa in un preciso momento storico (la persecuzione dei curdi kosovari da parte della Serbia di Milosevic) per ribadire la nostra vicinanza ai “fratelli” kosovari, in nome della comune appartenenza all’identità albanese.

Il folklore albanese non è, però, soltanto testimonianza dell’identità storico-politica di un popolo, ma anche espressione di una cultura che si manifesta attraverso gli aspetti più “leggeri” della vita quotidiana. Questa affermazione trova conforto nel repertorio delle danze popolari?
Certamente. “Në garë” (= una gara) ne è un esempio. È una danza che consta di diversi momenti in cui le ragazze, alternativamente sulla scena, fanno a gara per attirare l’attenzione dei presenti. I movimenti veloci dei piedi, il frenetico sventolare dei fazzoletti conferiscono al ballo ritmo e sensualità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>